Monopattino elettrico, come acquistarlo con il bonus

Monopattino elettrico, come acquistarlo con il bonus

Come usufruire del contributo previsto dal bonus mobilità per acquistare un monopattino elettrico? Ecco tutto ciò che c’è da sapere.

Come ottenere il bonus mobilità

Il contributo previsto dal bonus mobilità può essere ottenuto in due modi differenti. Nel primo caso è sufficiente conservare lo scontrino relativo al mezzo che si è comprato, per poi accedere sull’applicazione web messa a punto dal Ministero dell’Ambiente usando le credenziali SPID, cioè i dati del Sistema Pubblico di Identità Digitale.
Al momento questa applicazione non è ancora online, visto che è in fase di predisposizione: nel momento in cui sarà disponibile, per altro, vi si potrà accedere anche dal sito del Ministero dell’Ambiente.

Il buono spesa digitale per l’acquisto del monopattino elettrico

Attraverso la procedura che abbiamo qui sopra spiegato, si potrà usufruire del rimborso della spesa effettuata: l’applicazione diventerà operativa nei 2 mesi successivi alla data di pubblicazione in G.U. del provvedimento.
Una soluzione alternativa in attesa è quella di ottenere un buono spesa digitale. Facendo sempre riferimento alla stessa applicazione web, sarà sufficiente specificare quale mezzo si desidera comprare. A quel punto il buono spesa elettronico verrà generato dalla piattaforma e andrà consegnato ai fornitori.

Gli acquisti concessi

Il bonus mobilità può essere utilizzato per l’acquisto di bici tradizionali, di bici elettriche, di segway, di hoverboard e di un monopattino elettrico. Per ricevere il rimborso è necessario che gli acquisti vengano effettuati entro il 31 dicembre 2020. Biciclette muscolari, monopattini alimentati a batterie e bici a pedalata assistita sono alcuni dei mezzi che possono essere comprati approfittando dell’incentivo.
Inoltre, il bonus può essere richiesto da chiunque viva in un capoluogo di provincia, in una città metropolitana, in un capoluogo di regione o in qualsiasi altra città con più di 50mila abitanti. È necessario, però, aver già compiuto 18 anni. La retroattività si applica dal 4 maggio: questo vuol dire che per tutti gli acquisti effettuati da quel giorno in poi si potrà ottenere il rimborso secondo le modalità previste.

Consigli per acquistare un monopattino elettrico

Nel novero dei mezzi che vale la pena di considerare in vista di un acquisto con il bonus mobilità c’è di sicuro il monopattico elettrico. Tra questi, uno dei più apprezzati sul mercato è il Ninebot ES2.
Si tratta di un’opzione eccellente per chi è alla ricerca di una soluzione di fascia media. Infatti, questo monopattino elettrico per adulto presenta un design di qualità e la presenza del sistema one push, che lo rende pieghevole e dunque facile da trasportare ovunque si desideri. Le ruote sono alte una ventina di centimetri, e quindi piuttosto grandi: una prerogativa che va a tutto vantaggio della stabilità di questo mezzo, che con un peso di 12 chili e mezzo si rivela anche robusto.

Un’alternativa di tutto rispetto è il Ninebot Max G30, raccomandato a chi non ha problemi di budget.
Si tratta di un monopattino elettrico da adulto che ha fatto il suo ingresso sul mercato recentemente e possiede davvero numerose caratteristiche apprezzabili: sono disponibili varie modalità di guida, cioè sport, drive ed eco. È prevista una modalità per le aree pedonali, con una velocità di 6 chilometri orari, mentre il peso è di 18 chili; in ogni caso il monopattino può essere piegato e trasportato senza troppi disagi. Le ruote ammortizzate superano i 25 centimetri, e sono progettate per assicurare una stabilità ottimale su terreni con una pendenza fino a 20 gradi. Sei ore di ricarica consentono di usufruire di un’autonomia di più di 60 chilometri, mentre il picco di velocità è di 25 all’ora, grazie a un motore da 350W.

Infine, vi suggeriamo che lo Xiaomi Mi Scooter 1S che presenta un ottimo rapporto tra il prezzo e le caratteristiche del prodotto. Le sue caratteristiche tecniche sono di alto livello, ma nonostante questo il monopattino elettrico è low cost e riesce a mantenere un prezzo molto più che competitivo rispetto ai concorrenti. Anche se non è ancora presente sul mercato conosciamo già le varie peculiarità di questo mezzo a zero emissioni, perché è già in vendita in Cina. Si tratta di una nuova variante dello Xiaomi M365, un monopattino elettrico che può essere acquistato usato. Il nuovo modello di monopattino elettrico monta un motore da 500 Watt e raggiunge una velocità massima, limitata secondo quanto previsto dalla Legge, di 15 km/h, il monopattino elettrico low cost di Xiaomi vanta un’autonomia di 30 chilometri. Per la prima volta la Casa introduce la funzionalità della frenata rigenerativa, che recupera buona parte dell’energia e permette di aumentare di parecchio l’autonomia. Il monopattino si presenta con uno schermo LED a colori completamente rinnovato e offre ai suoi clienti anche la modalità Eco. Per la ricarica servono all’incirca 6 ore per fare il pieno.

Chiudi il menu