Ricetta torta tenerina: gli ingredienti ed il procedimento per realizzarla

Ricetta torta tenerina: gli ingredienti ed il procedimento per realizzarla

La ricetta della torta tenerina tipica della città di Ferrara e, grazie alla sua golosità, ha conquistato tutto il paese e molto di più!
La sua golosità può essere merito della fragrante crosticina esterna oppure della sua consistenza fondente che si scioglie in bocca. Una cosa è certa: l’intenso sapore di cioccolato della torta tenerina mette d’accordo tutti!

La ricetta originale della torta tenerina prevede pochissimi ingredienti e non occorre il lievito, motivo per cui resta bassa e umida all’interno e può essere anche realizzata con l’impastatrice planetaria.
Nella ricetta originale della torta tenerina questa si chiama anche “Torta Taclenta”, che in ferrarese significa appiccicosa. Un dessert semplice da realizzare: per esaltare tutto il suo sapore provate a servirlo insieme ad una delicata crema al mascarpone. Non ve ne pentirete!

Ricetta torta tenerina

INGREDIENTI

Cioccolato fondente 200 g
Burro 100 g
Uova medie 4
Zucchero 150 g
Farina 00 50 g

Per spolverizzare

Zucchero a velo q.b.

PREPARAZIONE

Per la ricetta della torta tenerina si può usare anche il Bimby.
La prima cosa da fare è quella di tritare finemente il cioccolato per poi trasferirlo in una bastardella posta in un tegame con acqua (possibilmente l’acqua non dovrebbe venire a contatto con il fondo della bastardella o pentolino in cui avete versato il cioccolato) e scioglietelo a bagnomaria, mescolando di continuo. Solo nel momento in cui il cioccolato si sarà completamente sciolto, ma non eccessivamente caldo unite il burro a pezzetti e lasciate sciogliere anche questo continuando a mescolare.

Dal momento che l’esatta temperatura di fusione del cioccolato è intorno ai 50°, il burro va aggiunto solo quando il cioccolato è sciolto, facendo in modo che non superi il suo punto di fusione (che è di circa 32°), ed evitando quindi che si separi. Lasciate intiepidire il composto di cioccolato e burro, mescolandolo di tanto in tanto, e nel frattempo separate i tuorli dagli albumi in due ciotole differenti e capienti. A questo punto aggiungete a questi ultimi metà dello zucchero e montateli fino ad ottenere un composto fermo e spumoso.
Tutto questo procedimento della ricetta della torta tenerina si può fare con il Bimby.

Tenete da parte gli albumi montati a neve e versate nei tuorli la parte restante di zucchero, poi montate il tutto a velocità moderata fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. A questo punto con le fruste ancora in azione versate a filo il composto di cioccolato e burro ormai tiepido e continuate a sbattere fino a che non otterrete un composto uniforme. Aggiungete a questo punto gli albumi montati a neve in più riprese: aggiungete inizialmente circa 1/3 degli albumi mescolando con una spatola o con una frusta.

Incorporate poi gli albumi restanti questa volta mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Unite la farina a pioggia e mescolate sempre con una spatola facendo dei movimenti delicati dal basso verso l’alto fino ad ottenere un composto liscio ed uniforme. A questo punto imburrate e infarinate uno stampo a cerniera da 23 cm (così sarà più facile sformare la torta tenerina) e versate al suo interno l’impasto appena preparato. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 30-35 minuti (si sconsiglia l’utilizzo del forno ventilato che potrebbe cuocere troppo l’esterno della torta e troppo poco la parte interna).

Una volta sfornata lasciate intiepidire la vostra torta tenerina prima di sformarla e di cospargerla di zucchero a velo.

 

Chiudi il menu