Copertura fibra ottica: come verificarla per sapere se sei raggiunto

Copertura fibra ottica: come verificarla per sapere se sei raggiunto

La rete in fibra ottica sta registrando una notevole espansione in Italia, ma come verificare se si ha la copertura della fibra ottica?

Attivare un nuovo abbonamento per la linea di casa con Internet tramite rete in fibra ottica permette di sfruttare una connessione decisamente più veloce rispetto alle tradizionali reti ADSL. Infatti, nel corso del 2017 si è registrata una forte crescita della copertura della fibra ottica, al momento disponibile in un numero sempre maggiore di comuni italiani.

Sul mercato, gli operatori di telefonia offrono diverse tipologie di fibra ottica con connessioni che avvengono con tecnologia FTTH (Fiber to the Home) o FTTC (Fiber to the Cabinet).
Le prime possono arrivare sino a 1.000 Mega mentre le seconde arrivano a 200 Mega di velocità massima, anche se la maggior parte degli utenti è raggiunta dalla fibra 100 Mega. In ogni caso, si tratta di valori decisamente superiori a quelli garantiti dalla tradizionale rete ADSL che, ricordiamo, può arrivare al massimo a 20 Mega.

Prima di procedere all’attivazione di un nuovo abbonamento è, quindi, consigliabile fare una verifica della copertura della fibra ottica presso il proprio indirizzo di casa. Il primo sistema da utilizzare per verificare la copertura della fibra ottica è quello di controllare ogni singolo operatore individuando la tariffa che si desidera attivare.
Vediamo qui di seguito come effettuare le verifica della copertura della fibra ottica di un determinato operatore.

Come verificare la copertura della fibra ottica Fastweb

Una volta scelta l’offerta fibra Fastweb sarà necessario inserire il proprio comune per avviare il processo di verifica della copertura. Il sistema effettuerà un controllo dettagliato fornendo all’utente informazioni precise in merito alla possibilità di attivare una delle offerte Fastweb con fibra ottica. A questo punto potrai avviare la sottoscrizione dell’offerta Fastweb che preferisci con la possibilità di aggiungere tutte le opzioni disponibili per personalizzare l’abbonamento.

Come verificare la copertura della fibra ottica TIM

Anche TIM permette di effettuare la verifica della copertura della fibra ottica, che raggiunge circa 2 mila comuni italiani, direttamente in fase di sottoscrizione di un’offerta. Clicca accanto all’offerta di tuo interesse e ti sarà poi possibile verificare la copertura della fibra ottica presso il tuo indirizzo. Naturalmente se non dovessi essere raggiunto dalla fibra ottica di TIM potrai interrompere la richiesta di attivazione.

Come verificare la copertura della fibra ottica Vodafone

Per verificare la disponibilità delle offerte IperFibra di Vodafone è possibile collegarsi al sito dell’operatore. Una volta arrivati sul sito di Vodafone potrai inserire, nella colonna a destra, tutti i dati richiesti per verificare la copertura della fibra ottica. Inserisci anche il numero di telefono fisso (Vodafone richiede un contributo di attivazione extra per l’attivazione di un nuovo numero) e il numero di telefono cellulare Vodafone se lo possiedi (di solito, l’operatore offre degli sconti extra per i clienti su mobile che attivano una linea fissa).

Come verificare la copertura della fibra ottica Wind

Per attivare una delle offerte Wind Fibra puoi inserire tutti i dati richiesti sul sito dell’operatore e cliccare poi sul tasto “Verifica disponibilità”. Una volta effettuato il controllo dettagliato, il sistema ti illustrerà tutte le offerte che puoi attivare. Se sei raggiunto dalla fibra potrai subito procedere all’attivazione di una delle tariffe Wind Home Fibra.

Chiudi il menu