Tavolo da cucina, quale scegliere in base alle proprie esigenze

Tavolo da cucina, quale scegliere in base alle proprie esigenze

La scelta del tavolo da cucina è una scelta importante e deve essere ben ponderata ma soprattutto rispettare le proprie esigenze.
Ad esempio, se non ti piace coprirlo, ci mangi sopra e ci bevi il caffè sicuramente un tavolo in legno non è molto indicato dal momento che questo si rovina più facilmente rispetto agli altri materiali come per esempio il vetro o il laminato.

Fattori da tenere in considerazione nella scelta del tavolo da cucina

Cerchiamo quindi di capire nello specifico quali sono i fattori da dover considerare per la scelta del tavolo.

Ci sono bambini in casa?

Nel caso in cui in casa ci siano dei bambini è probabile che questi passino la maggior parte della giornata sul tavolo della cucina. In questo caso è preferibile scegliere un tavolino da pranzo fatto con materiali più resistenti come il vetro. Infatti, se nell’immaginario collettivo un tavolo in vetro può dare l’idea di un tavolo delicato, in realtà non è così in quanto anche se dovesse essere sporcato, ad esempio con dei pennarelli, il tavolo in vetro si pulisce con facilità. Inoltre la duttilità del tavolo in vetro consiste nel fatto che possiamo partire con un piccolo tavolino da pranzo con la possibilità di avere una grandissima estensione. Anche quello in legno può avere le stesse caratteristiche di grande estensibilità con la differenza che è un tavolo molto più delicato.

Si tratta dell’unico tavolo da cucina oppure ce ne sono altri?

Anche questa è una domanda importante da porsi: questo tavolo ti serve solo per la cucina oppure devi utilizzarlo anche per la sala? Di seguito elenchiamo degli esempi molto utili per aiutarti nella scelta giusta:
– Hai una casa piccola e inviti spesso gli amici a cena? Il tavolo da cucina giusto in questo caso è un tavolo allungabile dal momento che ti serve un unico tavolo per la cucina piccolo da allungare verso il soggiorno (per chi ha un ambiente open space).
– Hai la casa grande e ci stanno tranquillamente 2 tavoli? Se in casa hai già un piccolo tavolo allungabile per la cucina, puoi scegliere di aggiungere ad esempio un elegante tavolo in legno massello non allungabile per il soggiorno.
– Hai dei bambini e 1 solo tavolo? In questo caso il tavolo da scegliere sarà di piccole dimensioni e allungabile verso la sala. Per il fatto di avere dei bambini lo sceglierai in un materiale facile da pulire come il vetro oppure il laminato.
– Hai dei bambini e 2 tavoli? Puoi sceglierne anche uno di dimensione grande e fisso avendone ha già uno piccolo in cucina, sempre nei materiali più resistenti vetro o laminato. Potresti anche decidere di prendere un tavolo rotondo allungabile.

Hai necessità di fare abbinamenti con altri mobili già presenti oppure devi comprarlo insieme ad una nuova cucina?

Infatti, è decisamente più difficile inserire un tavolo da cucina dove ci sono già altri mobili perché bisogna trovare l’abbinamento giusto, mentre scegliere il tavolo assieme ad una nuova cucina è molto più semplice. Se la cucina è già esistente ed è ad esempio in legno, è difficile riuscire ad abbinarci un altro tavolo in legno dal momento che non avendo le stesse finiture si rischia di far cozzare i due valori del legno, diventando quindi antiestetico. Per una cucina in legno si può invece scegliere un tavolo da cucina in legno laccato che abbia la possibilità di abbinarsi alla cucina già esistente oppure un tavolo in vetro che si stacchi completamente dall’ambiente. Bisogna tener conto anche se il tavolo della cucina lo devi abbinare con delle sedie già esistenti o se hai necessità di comprare il tavolo assieme a sedie nuove.

Tipologie di tavolo da cucina

Tavolo in laminato

Il tavolo in laminato è il tavolo da cucina per eccellenza, quello che è nato proprio come tavolo da cucina. Si può ad esempio avere il piano sopra del tavolo dello stesso colore del piano in laminato della cucina. Il tavolo da cucina in laminato è molto facile da pulire, si rovina con molta difficoltà in quanto stiamo parlando di un tavolo molto resistente. Per questo è indicato a chi ha bambini e va bene anche per la signora che lo usa per cucire. Il tavolo con piano in laminato è quello più economico. Solitamente si tratta di un tavolo allungabile. Per esempio da 130 cm può diventare lungo 170 cm, da 160 cm si può allungare fino a 200 cm ecc.

Tavolo in vetro

Questo dà l’opportunità di avere, come dimensione, anche un semplice tavolo da cucina abbastanza contenuto, ad esempio di misure 120 cm x 80 cm. Il classico tavolino da pranzo. Il tavolo in vetro permette di avere tutte le allunghe già all’interno del tavolo e per questo motivo si può allungare molto di più di un tavolo in laminato: da una dimensione di 130 cm (lunghezza) x 90 cm (larghezza) si può arrivare ad allungarlo fino a 260 cm.
Si tratta di un eccellente tavolo allungabile da cucina. Con una dimensione di 130 cm x 90 cm ci si può mangiare in 4 – 6 persone. Questo tavolo in particolare ha la peculiarità di avere la larghezza di 90 cm che mi permette di avere a che fare con un vero e proprio tavolo da utilizzare anche per la sala. Quindi una volta allungato e fatto diventare 260 cm diventa un tavolo molto importante da 10 persone.

Tavolo in legno

Il tavolo da cucina in legno è esteticamente molto bello e caldo ma è più delicato rispetto agli altri materiali come vetro e laminato. Come il tavolo in vetro, è un tavolo allungabile. In funzione del tipo del tavolo in legno le allunghe possono essere all’interno del tavolo risultando quindi facilmente gestibile, mentre diventa molto più ingombrante quando le allunghe sono al di fuori del tavolo. E’ possibile trovare anche un tavolo rotondo allungabile con questo materiale.

Tavolo in vetro-ceramica

Il tavolo in vetro, in laminato e quello in legno non sono resistenti al calore. Per avere la caratteristica di resistenza al calore intervengono altri materiali come ad esempio l’accoppiamento ceramica-vetro: ruvidi e belli al tatto sono resistenti sia ai graffi, sia al calore. Questa tipologia di tavoli, come quelli in vetro, fanno sempre parte della categoria dei tavoli estensibili che hanno le allunghe all’interno.

 

Chiudi il menu